Achelatis

Παραδοσιακές τουριστικές επιπλωμένες κατοικίες

Visita della città

Interessanti monumenti sono le chiese dell’insediamento:

  • Il duomo di Areòpoli, la chiesa Brigate che si trova nella storica piazza dedicata al 17 marzo 1821, ha un interessante tempio scolpito ed una eccezionale ornatura di pietra scolpita. Il grandioso campanile multipiano (1836) caratterizza tutta la città.
  • Le piccole, semplici chiese di Trinità (prima del 17° secolo), di Santa Kiriaki e di San Pietro che si trovano nell’antica parte occidentale della città.
  • La chiesa di San Giovanni Battista dei Mavromichalei (inizio del 18° secolo) con eccezionali affreschi del 1746 e 1868.
  • La Vergine Georgiàniki (metà del 18° secolo) dei Mavromichalei, con bellissime tipiche sculture in pietra e un tempio con importanti icone.
  • La chiesa di Santo Nicola (1807) con una cupola a dodici lati e un interessante matroneo di legno.
  • La chiesa dedicata sia alla Madonna che a San Caralambo, nella piazza Niarhakou, con affreschi del 1869 e un interessante campanile multipiano scolpito in pietra.
  • La chiesa di San Attanasio nella piazza degli Athanati (Immorti)
  • Episcopato (Santo Giorgis, 1200 d.C.)
  • Santo Sergio e Vachi (12o secolo)
  • Vergine Faneromeni (monastero di Drialos)
  • Vergine Spileotissa (monastero vicino a Itilo)
  • Vergine Odigitria (Tigani)
  • Abazia di Dekoulou (Itilo)

Torri:

  • Tigani (invito per gli amanti delle escursioni à piedi). Ruderi della torre dei Franchi (13o secolo)
  • Kelefà
  • Passavà
  • Achilio – Porto Kagio

Grotte:

  • Diros (Alepotripa, Glifada, Katafigi)
  • Apidima, Kalamakia
  • Alatsopilo

Ponti di pietra:

  • Santa Paraskevi, Xepapadianika, Koukou

Musei:

  • Museo neolitico di Diros

Faro: Promontorio di Tenaro

Vathià: Insediamento tradizionale di pietra

Η δράση συγχρηματοδοτήθηκε από το Ευρωπαϊκό Γεωργικό Ταμείο Αγροτικής Ανάπτυξης & το Υπουργείο Αγροτικής Ανάπτυξης & Τροφίμων στα πλαίσια του Άξονα 3 του Προγράμματος Αγροτικής Ανάπτυξης της Ελλάδος 2007-2013